Questo manifesto nasce dal workshop specialistico di letterpress sulla progettazione di lettering composti da fregi e caratteri modulari, tenuto da Anonima Impressori presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Il progetto iniziale ha visto la creazione di lettere attraverso l’uso di fregi e moduli. Jacopo Ardito ha scelto il Fregio Mecano. In un secondo tempo ha sviluppato il progetto realizzando materialmente i moduli fondamentali del fregio attraverso l’uso dell’incisione laser. Questo passaggio ha reso possibile la precisa ed articolata progettazione delle lettere nonché la loro stampa manuale. Il risultato è un nuovo alfabeto. La resa digitale del progetto è il momento indispensabile che rende completo l’intero percorso.

Prof.ssa Paola Vannini